Naked Brands

“Molta gente pensando alle corporation commette l’errore di pensarle come noi. Credono che abbiano sentimenti, orientamenti politici e principi, ma in realtà hanno una cosa sola, labottom line: il fine ultimo; come aumentare i profitti a ogni bilancio trimestrale. Tutto qui.”

The Tree of Life

“La natura è una cosa spaventevole ed anche quando è fermamente addomesticata dà ancora una specie d’angoscia ai veri cittadini.”

Anastassia Elias – Rouleaux

Sono sicuro che se Anastassia Elias e Piero Manzoni fossero mai riusciti a incontrarsi sarebbe stato amore a vista. Mi immagino già i titoli: “Rotoli” in “Merda d’artista”. Sublime.

Katsuyo Aoki – Predictive Dream

Nata a Tokyo nel 1972, a 26 anni, subito dopo essersi laureata in pittura alla Tama Art University, si esibisce alla “Kanagawa Prefecture Gallery”, la galleria d’arte pubblica più famosa di Yokohama, la lente d’ingrandimento grazie alla quale il mondo dell’arte inizia ad accorgersi di lei.

Kyle Bean – Harmless Weapons

Il vostro gelato era una bomba e il toast un pugno allo stomaco? Allora probabilmente il nome ricamato sul grembiule del vostro chef era quello di Kyle Bean, giovane e pluripremiato designer londinese che fa di “carta, colla e creatività” il suo piatto forte.

Laura Bifano – Menagerie

“Alcuni vedono la poesia nei miei quadri. Io ci vedo soltanto scienza.“

Mark Khaisman – Tape Art

Artista, architetto, designer, Mark Khaisman è forse l’unica persona al mondo felice di sapere che la sua vita “va a rotoli”.

Yoko D’Holbachie

“…come tutti i bambini, anch’io ho avuto degli animali immaginari per amici, solo che adesso sono diventata grande e loro continuano ad esserci.”

Murat Palta

Sapevate che nella versione di Pulp Fiction mandata in onda in America, manca la scena in cui Vincent trova Mia in overdose e che negli Emirati Arabi il montaggio originale è stato stravolto e rimontato in maniera tale che ogni storia fosse raccontata senza tagli?